Archivi categoria: Libri

Messaggio promozional-letterario


 

POESIE IN CUFFIA

E’ una promozione sulla fiducia quelle che voglio fare al libro dell’amico Oliviero, scrittore esperto nonostante sia questa la prima pubblicazione "ufficiale".Non ho ancora avuto modo di leggere questo libro che spero tanto di trovare sotto il mio albero di Natale con tanto di dedica in attesa che sotto l’albero di Oliviero (magari a Natale del 2008) arrvi il mio primo libro.

Per chi fosse interessato è possibile ordinare online questa raccolta ad un prezzo simbolico o scaricarlo ad un prezzo ancor più irrisorio cliccando qua

  

Questa raccolta di “Poesie in cuffia” è il viaggio dell’Autore attraverso e dentro la musica, naturale colonna sonora di momenti incisi come solchi nel vinile della vita.

Fra le note – che si riflettono e trovano eco in versi disegnati su un  pentagramma emozionale– vengono dipanati  ricordi, sensazioni e suggestioni che conservano la presunzione del brano originale di sottofondo.

Niente di più facile, scivolando fra accordi di parole, ammiccare complici ai Pink Floyd, passeggiare sottobraccio ai Dire Straits, sognare con Whitney Houston e Annie Lennox, sorridere amaramente con Neil Young e ribellarsi con gli ACDC, passando per la scala verso l’infinito dei Led Zeppelin.

Tanto per citarne qualcuna.

E in tutte un dolore sommesso e il rimpianto per un amore, per un tempo tiranno o per i mille se stessi irrealizzati.

In una rimarchevole eleganza stilistica e lessicale, tradotta con il caratteristico sguardo di lago dell’Autore, come a lui stesso piace sottolineare, la raccolta scivola lungo le tracce di ricordi collettivi, legati ai brani, e personali, in un concerto poetico che tocca le corde più nascoste del cuore.

 

Ripartono i lavori del libro


Da oggi inizia la ricerca di materiale cartaceo per la stesura del mio libro.
Stay tuned!

Il grande giorno è arrivato


 
 
Ieri sera nella tenuta di Ruinadas durante una cena di gala è stato dato l’atteso annuncio.
In questi giorni inizierò a scrivere un libro.
Si tratta dell’autobiografia di un momento particolare della mia vita sul quale per il momento preferisco non fornire ulteriori particolari (altrimenti il libro chi se lo legge?).
In realtà questo libro sarà scritto a 4 mani, le mie e quelle di Silvia Addis, giovane promessa della letteratura italiana 🙂 che ha creduto da subito in questo progetto che dovrebbe vedere la luce (spero) in un paio di mesi.
Sempre su queste pagine vi terrò aggiornati su come procedono i lavori.
 
Enrico

Maestro, parlaci dell’Amicizia.


Il vostro amico è il vostro bisogno saziato. 
E’ il campo che seminate con amore e mietete con riconoscenza. 
E’ la vostra mensa e il vostro focolare. 
Poiché, affamati, vi rifugiate in lui e lo ricercate per la vostra pace.

Quando l’amico vi confida il suo pensiero, non negategli la vostra approvazione, né abbiate paura di contraddirlo. 
E quando tace, il vostro cuore non smetta di ascoltare il suo cuore: 
Nell’amicizia ogni pensiero, ogni desiderio, ogni attesa nasce in silenzio e viene condiviso con inesprimibile gioia. 
Quando vi separate dall’amico non rattristatevi: 
La sua assenza può chiarirvi ciò che in lui più amate, come allo scalatore la montagna è più chiara della pianura. 
E non vi sia nell’amicizia altro scopo che l’approfondimento dello spirito. 
Poiché l’amore che non cerca in tutti i modi lo schiudersi del proprio mistero non è amore, ma una rete lanciata in avanti e che afferra solo ciò che è vano.

E il meglio di voi sia per l’amico vostro. 
Se lui dovrà conoscere il riflusso della vostra marea, fate che ne conosca anche la piena. 
Quale amico è il vostro, per cercarlo nelle ore di morte? 
Cercatelo sempre nelle ore di vita. 
Poiché lui può colmare ogni vostro bisogno, ma non il vostro vuoto. 
E condividete i piaceri sorridendo nella dolcezza dell’amicizia. 
Poiché nella rugiada delle piccole cose il cuore ritrova il suo mattino e si ristora.

 
Da "Il profeta", Kahlil Gibran
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: